Terme INAIL
Terme INAIL



. . .

TERME INAIL

Un altro canale per accedere alle cure termali in modo gratuito è previsto attraverso una convenzione con l'INAIL (l'Istituto Nazionale per l'Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro) e riguarda solo le cure idrofango-termali e i soggiorni climatici.
In caso di malattia professionale riconosciuta e certificata dalla sede INAIL di competenza, o in caso di malattia causata da infortuni sul lavoro, l'Istituto può rimborsare le spese relative al viaggio ed al soggiorno effettuati in convenzione con lo stesso Istituto.
Hanno infatti diritto a questo tipo di prestazione i lavoratori infortunati o affetti da malattia professionale, durante il periodo di inabilità temporanea assoluta al lavoro, i titolari di rendita per i quali non sia scaduto l’ultimo tempo di revisione, i malati di silicosi o di asbestosi senza limiti di tempo. L'iter procedurale per ottenere le prestazioni termali gratuite prevede la presentazione della domanda alla sede INAIL di appartenenza.
Il medico dell’INAIL esaminerà la domanda e stabilirà, in caso di concessione, la cura più adeguata al caso. In tutti i casi saranno privilegiati i cicli di riabilitazione motoria e respiratoria.
La prestazione INAIL oltre al rimborso spese del viaggio andata e ritorno dell'invalido per le terapie individuate ed il rimborso del soggiorno in alberghi convenzionati, prevede anche un'indennità chiamata di inabilità temporanea assoluta o integrazione della rendita diretta.
Si ricorda che entrambe le rendite sono soggette a tassazione IRPEF, perciò occorre ricordarlo in sede di presentazione della dichiarazione dei redditi.
La prestazione INAIL prevede anche il rimborso delle le spese di viaggio e di soggiorno per gli accompagnatori del titolare di assegno per assistenza personale continuativa. Solo il medico dell’INAIL potrà inoltre stabilire la necessità di accompagnamento, per il solo viaggio o per il viaggio ed il soggiorno, anche a favore del lavoratore assicurato non titolare di assegno per assistenza personale continuativa.
Le cure termali convenzionate hanno una durata di quindici giorni (dodici di cure più tre di viaggio); mentre per il soggiorno climatico, la durata massima concessa è di venti giorni.

DISCLAIMER



Chi Siamo

Terme INAIL

Contattaci


©2014 TERME LANDIA – Tutti i diritti riservati - Privacy Policy